Informazione

Come prepararsi per un'emergenza

Come prepararsi per un'emergenza


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Poiché la vita può cambiare in un istante, ha senso essere preparati. "La cosa migliore che puoi fare è essere pronto per un'emergenza", afferma Mary Margaret Walker, portavoce della Federal Emergency Management Agency (FEMA) degli Stati Uniti. Ecco cosa devi sapere per proteggere la tua famiglia.

Come posso prepararmi per un'emergenza, come un disastro naturale?

Scopri i tipi di disastri naturali che hanno maggiori probabilità di verificarsi nella tua zona (uragani, inondazioni, ecc.) E come prepararti al meglio per ciascuno. Considera l'idea di seguire un corso di preparazione alle emergenze. I governi locali, i centri sanitari e la Croce Rossa americana offrono corsi di primo soccorso, rianimazione cardiopolmonare (RCP) e risposta ai disastri che possono aiutarti a prepararti per un'emergenza vicino a casa.

Per trovare il capitolo della Croce Rossa locale, visitare il sito Web della Croce Rossa americana e inserire il codice postale dopo aver fatto clic su "Trova la Croce Rossa locale" nella home page. Con un po 'di fortuna, non dovrai mai usare ciò che impari, ma può darti la tranquillità di sapere che sei pronto per un disastro naturale o un'altra emergenza.

Come preparo la mia famiglia per un'emergenza?

Piuttosto che proteggere tuo figlio o i tuoi familiari, è meglio istruire e coinvolgere tutti nei preparativi di emergenza.

Pianifica alcuni imprevisti in base al tuo programma abituale (cosa fare se sei al lavoro e tuo figlio è all'asilo nido, ad esempio). L'ultima cosa che vuoi è cercarti l'un l'altro nel caos, o scoprire che tuo figlio è rimasto dentro durante un incendio perché non sapeva dove andare.

Includere anche le informazioni di contatto per i vicini, i medici di famiglia, i servizi di ambulanza, gli ospedali vicini, la compagnia del gas e la polizia locale, i vigili del fuoco e i dipartimenti sanitari. Assicurati che il tuo partner e gli assistenti di tuo figlio abbiano copie del tuo indirizzo e-mail perché l'e-mail potrebbe funzionare quando i telefoni non lo fanno.

(Potresti persino voler programmare la schermata di blocco del telefono con le informazioni di contatto di emergenza, nel caso qualcuno abbia bisogno di aiuto tu. Cerca in linea app o strumenti fai da te.)

Se spegni il gas, solo un professionista qualificato dovrebbe riaccenderlo. E se non sai dove sono le tue interruzioni, chiedi alla tua società di servizi.

Insegna a tuo figlio cosa fare. Insegna a tuo figlio quando e come chiamare i servizi di emergenza e dove incontrarsi fuori casa se c'è un incendio o un altro motivo per evacuare rapidamente. Tuo figlio può anche aiutarti a montare un kit di scorte di emergenza (vedi sotto). È una buona idea rivedere le procedure di emergenza con tuo figlio anche un paio di volte all'anno.

Sviluppa un piano di emergenza. Scopri come la tua famiglia può uscire velocemente dalla casa o dall'appartamento (soprattutto se un incendio blocca le uscite normali) e pratica regolarmente questa via di fuga. Inoltre, designare un luogo di incontro nelle vicinanze, ad esempio l'albero dall'altra parte della strada o la cassetta della posta all'angolo, se un incendio, inondazione, terremoto o altro evento ti costringe a uscire di casa.

Crea un elenco di numeri di emergenza. Quando sei nel mezzo di una crisi, non è sempre facile trovare o ricordare numeri di telefono importanti. Quindi programma il tuo telefono con i numeri di emergenza, inclusi lavoro, scuola e asilo nido.

Scegli una persona di contatto per le emergenze fuori area. Durante un disastro, le linee telefoniche locali e le torri cellulari potrebbero interrompersi o diventare così sovraccariche di chiamate che è difficile entrare in contatto con chiunque nella tua zona. Ecco perché potresti prendere in considerazione la possibilità di scegliere un parente o un amico fuori zona come persona di contatto di riserva della tua famiglia.

Assicurati che tu e gli assistenti di tuo figlio possiate avere con voi il telefono personale, il telefono di lavoro e l'indirizzo e-mail di quella persona in modo da poter scambiare messaggi su come state andando, dove vi trovate e altre informazioni vitali.

Preparati a casa. Installare e controllare regolarmente i rilevatori di fumo. Impara come chiudere i servizi di acqua, gas ed elettricità se i funzionari locali ti danno istruzioni.

Quali scorte di emergenza devo avere a casa?

Conservare i seguenti oggetti in bidoni della spazzatura grandi, non utilizzati, coperti o in sacche da viaggio. Poiché molte emergenze tendono a interrompere l'alimentazione, il cibo e l'acqua, questi articoli ti serviranno bene nella maggior parte delle circostanze (vedi l'elenco completo delle forniture di emergenza della FEMA):

Acqua in bottiglia. Conserva almeno una scorta d'acqua per tre giorni per ogni membro della famiglia. Consentire 1 gallone per persona al giorno (2 litri per bere e 2 litri per i servizi igienici).

Le madri che allattano, i bambini e gli anziani o i malati hanno bisogno di un po 'di più e potrebbe essere necessario includere più acqua nella stagione calda o per la disinfezione. Ne avrai bisogno anche di più se hai animali domestici (vedi sotto).

Cibo non deperibile e provviste. Prepara un apriscatole manuale (non elettrico), bicchieri di carta, piatti e utensili. Prepara una scorta di cibo di tre giorni per ogni membro della famiglia, inclusi alimenti come latte in polvere o latte artificiale e frutta in scatola, carne, zuppa, verdura e succhi.

Non dimenticare il cibo per neonati o per chi ha esigenze dietetiche particolari. Il latte in polvere può essere danneggiato dal caldo o dal freddo, quindi proteggilo da temperature estreme. Controllare le date di scadenza ogni sei mesi e sostituire gli articoli di conseguenza.

Forniture mediche e di pronto soccorso. Gli articoli chiave includono bende e tamponi adesivi sterili, lozione antisettica, un termometro, pinzette, forbici, guanti in lattice e un analgesico da banco.

Inoltre, chiedi al tuo medico o al farmacista di procurarti una seconda serie di farmaci da prescrizione cruciali da conservare nel tuo kit di emergenza, tenendo presente che possono essere danneggiati dal caldo e dal freddo. Non imballarli a meno che non intendi conservare il kit in un luogo temperato. Se decidi di immagazzinare farmaci fondamentali, controlla le date di scadenza ogni pochi mesi e sostituiscili se necessario.

Un set extra di chiavi della macchina.

Una radio a manovella oa batteria. Ti consigliamo di sintonizzarti per aggiornamenti regolari sulla situazione e le istruzioni di evacuazione.

Una torcia elettrica. Le interruzioni di corrente sono quasi un dato di fatto, indipendentemente dalla natura del disastro.

Batterie extra.

Contanti o assegni di viaggio. Non contare sulla possibilità di accedere a un bancomat. Una carta di credito dovrebbe andare bene per spese come gas, cibo e alloggio, ma non funzionerà se manca la corrente. Non fa mai male avere dei soldi nascosti per spese impreviste.

Documenti importanti. Ad un certo punto avrai bisogno di accedere a documenti importanti come testamenti, atti, passaporti, certificati di nascita e matrimonio e documenti assicurativi, soprattutto se devi abbandonare la tua casa o lasciare l'area.

Potresti non volerli tenere in un kit di emergenza, ma potrebbe essere utile averne delle copie. (Conservare i documenti reali in un contenitore impermeabile e ignifugo.)

Forniture igieniche. Tieni nel tuo kit una scorta di carta igienica, sapone, spazzolini da denti, dentifricio, deodorante, assorbenti interni, assorbenti, pannolini e salviettine.

Vestiti e biancheria da letto. Prepara un cambio di vestiti e un paio di scarpe robuste per ogni membro della famiglia, insieme a un sacco a pelo.

Giochi e libri. Se la corrente si interrompe, non avrai un computer o un altro dispositivo per passare il tempo. Una scorta di libri, giochi e giocattoli aiuterà a mantenere tutti di buon umore.

E il piano di emergenza presso l'asilo nido, la scuola o il campo di mio figlio?

Acquisisci familiarità con il piano di emergenza presso l'asilo nido, la scuola o il campo di tuo figlio. Se non puoi andare subito all'asilo nido, a scuola o al campo durante un'emergenza, ad esempio, il caregiver dovrà sapere chi verrà a prendere tuo figlio, ad esempio un nonno designato o un vicino di casa, e come contattarlo. Se l'edificio deve essere evacuato a causa di un incendio, contaminazione chimica o altri problemi, dovrai sapere dove verranno portati i bambini e per quanto tempo saranno tenuti lì.

Chiedi se esiste un punto di evacuazione di riserva, se gli adulti responsabili di tuo figlio hanno i telefoni e come puoi contattarli. Molti centri e scuole chiedono ai genitori di fornire articoli di emergenza per il loro bambino, come vestiti extra, pannolini, farmaci, snack, foto di famiglia e giocattoli o altri oggetti di conforto.

Se scopri che non esiste un piano di emergenza, esorta il responsabile a svilupparne e implementarne uno il prima possibile. FEMA offre corsi di pianificazione di emergenza per educatori e amministratori. Per ulteriori informazioni, consultare le risorse di emergenza della FEMA per insegnanti e bambini.

Cosa devo fare per il mio animale domestico in caso di emergenza?

L'American Veterinary Medical Association fornisce queste linee guida per la cura degli animali domestici in caso di emergenza:

  • Assicurati di avere un guinzaglio, un collare e un'imbracatura per ogni animale nel tuo kit di scorte di emergenza.
  • Non dimenticare di includere cibo e acqua per il tuo animale domestico nella tua scorta di provviste di emergenza. Per un animale o un animale domestico, la Humane Society degli Stati Uniti consiglia di conservare abbastanza acqua da bere, più un gallone in più nel caso in cui debba essere risciacquato dopo essere stato esposto ad inondazioni o sostanze chimiche. Inoltre, il tuo animale avrà bisogno di un po 'd'acqua in più se mangia solo cibo secco.
  • Avrai anche bisogno di una gabbia pieghevole o di un trasportino approvato dalla compagnia aerea per ogni animale domestico, con una lettiera adeguata, per il trasporto e l'alloggio. Possedere abbastanza trasportini per ospitare i tuoi animali domestici ti aiuterà a evacuarli rapidamente e potrebbe significare la differenza tra la vita e la morte per i tuoi animali. Familiarizza i tuoi animali con procedure di evacuazione e gabbie o trasportini.
  • Chiedi al tuo veterinario degli adesivi che puoi mettere sulle porte per informare il personale di soccorso che gli animali sono nella tua proprietà. (Puoi anche ordinare questi adesivi tramite ASPCA.)
  • Assicurati che i tuoi animali indossino la rabbia corrente e le etichette di identificazione.
  • Porta le foto del tuo animale domestico nel portafoglio o sul telefono, preferibilmente quelle che includono te. Le foto possono aiutarti a trovare il tuo animale domestico se ti allontani da lui e ti aiutano a dimostrare che ti appartiene una volta trovato.
  • Se il tuo animale domestico non è dotato di microchip, prendi in considerazione di prenderne uno per il tuo animale dal veterinario. Un microchip può aiutare a localizzare un animale domestico smarrito in un database di recupero nazionale.

Cosa devo fare se devo evacuare?

Se devi evacuare la tua casa o città, non esitare. Indossare scarpe robuste e indumenti protettivi (strati e tessuti resistenti all'acqua sono una buona idea).

Attenersi alle strade sicure e non prendere scorciatoie. Assicurati che tutti nella tua famiglia sappiano di stare lontani dalle linee elettriche interrotte.

Porta con te i tuoi animali. Potresti anche concordare con un vicino disponibile che si prenda cura del tuo animale domestico se non sei a casa in caso di disastro.


Guarda il video: VIAGGIARE LOW COST Ep1. Come creare un Budget per un Viaggio! come viaggiare spendendo poco!!! (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Morg

    Il punto di vista autorevole, curiosamente..

  2. Elihu

    Credo, che non hai ragione. Suggerisco di discuterne. Scrivimi in PM, ne parleremo.

  3. Mezragore

    Ritengo che non hai ragione. Discutiamone. Scrivimi in PM, parleremo.

  4. Boyd

    Che frase ... l'idea fenomenale e magnifica

  5. Farson

    Bomba



Scrivi un messaggio